Home NEWS Gregory Porter, voce leggendaria del jazz-soul, al Teatro La Fenice

Gregory Porter, voce leggendaria del jazz-soul, al Teatro La Fenice

17
0


Vincitore di due Grammy Awards,

sarà la star della XVI edizione di Venezia Jazz Festival
Prevendite aperte

La nuova star di Venezia Jazz Festival risponde al nome di Gregory Porter, ospite di Veneto Jazz al Teatro La Fenice il 9 luglio, nell’unica data italiana dell’artista per il 2024. Vincitore di due Grammy Awards, ma soprattutto colui che con la sua voce baritonale ed avvolgente ha portato il jazz contemporaneo al grande pubblico, Gregory Porter è oggi un artista internazionale che colleziona successi e sold out in tutto il mondo, con una platea trasversale affascinata da uno stile che combina jazz, soul e gospel.

Sul solco dei leggendari musicisti che hanno calcato in questi anni il palcoscenico del Teatro La Fenice, da Winton Marsalis a Burt Bacharach, da Bobby McFerrin e Keith Jarrett e tanti altri, Gregory Porter rappresenta il cantante soul americano che ha conquistato il pianeta con la sua meravigliosa voce e l’immediatezza dei suoi brani, esibendosi negli eventi più prestigiosi, dal Glastonbury Festival al Giubileo di Platino della Regina Elisabetta, fino al lancio della Mars Perseverance Rover della Nasa. Già dal suo primo lavoro, Water, era evidente quel senso di maturità senza tempo caratteristico dei giganti del blues, del gospel e del soul, suoi maestri. E infatti la consacrazione arriva già con il secondo album, Be Good, che gli valse una serie infinita di riconoscimenti, fino a farlo sedere a fianco di quegli stessi giganti a cui si ispirava…

Il concerto è organizzato da Veneto Jazz in partnership con Zen Production, in collaborazione con Teatro La Fenice, con il sostegno di Ministero della Cultura e Regione del Veneto e con il patrocinio della Città di Venezia.