Home NEWS In uscita il 14 giugno “Adagio”, il nuovo album di Filippo Vignato e...

In uscita il 14 giugno “Adagio”, il nuovo album di Filippo Vignato e Hank Roberts

39
0

FILIPPO VIGNATO HANK ROBERTS

ADAGIO

 Adagio, il nuovo album di Filippo Vignato e Hank Roberts, è in uscita il 14 giugno 2024 per HORA Records in Vinile, CD e su tutte le piattaforme di streaming.

 Hank Roberts (USA) – violoncello, voce
Filippo Vignato (ITA) – trombone

in concerto

12 giugno – Chiesa di San Vincenzo – Vicenza 
15 giugno – Venezia Jazz Festival – Auditorium ‘Lo Squero’ Fondazione Cini – Venezia
16 giugno – InsulaeLab – Berchidda (SS)  

Due generazioni a confronto, riunite in un incontro speciale tra il leggendario violoncellista americano Hank Roberts e il trombonista italiano Filippo Vignato. Collaboratori di lunga data nella band italo-americana ‘Pipe Dream’, grazie ad una profonda intesa reciproca umana e musicale hanno deciso di collaborare anche nell’intimo format del duo: nel 2019 con ‘Ghost Dance’ ed ora con questo nuovo capitolo discografico.

Adagio, il titolo dell’album, è un riferimento alla poetica che permea lo sviluppo del disco, un ideale ‘rilassata tensione’

Entrambi i musicisti hanno fatto della libertà creativa e del superamento dei confini di genere un tratto saliente del proprio universo musicale. In ‘Adagio’, fondono e rimescolano i loro unici suoni reinventando di continuo ruoli e gesti musicali, muovendosi tra passaggi cameristici, folk songs, improvvisazione libera e molto altro.

Wind Dance è una dedica al vento. Con i suoi continui ed imprevedibili movimenti, svolte, torsioni e curve, dà vita ad infiniti gesti, linee e crea sorprendenti coreografie. Eppure, allo stesso tempo, i venti sono ricorrenti e ogni vento segue logiche tanto precise quanto misteriose nei suoi macromovimenti. Ed esattamente come due improvvisatori che si incontrano, i venti dialogano, si mescolano, grazie all’incontro danno vita a nuovi percorsi, suggeriscono una nuova danza.

Due generazioni a confronto, riunite in un incontro speciale tra il leggendario violoncellista americano Hank Roberts e il trombonista italiano Filippo Vignato. Collaboratori di lunga data nella band italo-americana ‘Pipe Dream’, grazie ad una profonda intesa reciproca umana e musicale hanno deciso di collaborare anche nell’intimo format del duo: nel 2019 con ‘Ghost Dance’ ed ora con questo nuovo capitolo discografico.

Entrambi i musicisti hanno fatto della libertà creativa e del superamento dei confini di genere un tratto saliente del proprio universo musicale. In ‘Adagio’, fondono e rimescolano i loro unici suoni reinventando di continuo ruoli e gesti musicali, muovendosi tra passaggi cameristici, folk songs, improvvisazione libera e molto altro.

Hank Roberts – Attraverso i suoi quasi quarant’anni di carriera, Hank Roberts ha creato al violoncello una propria originalissima voce, abbracciando improvvisazione astratta, melodie folk, musica contemporanea e vigorose rock songs. Nato in Indiana nel 1954, Roberts si è fatto un nome nella leggendaria scena Downtown nella New York degli anni 80 a fianco di Tim Berne, Marc Ribot , John Zorn, e soprattutto di Bill Frisell, con il quale collabora dal 1975.                                                       

Filippo Vignato – Trombonista e compositore, ha vinto il premio “Miglior nuovo talento” del Top Jazz 2016, il referendum della critica indetto da Musica Jazz in seguito alla pubblicazione del suo debutto discografico ‘Plastic Breath’. Svolge una intensa attività concertistica in Italia e in tutta Europa come sideman e come leader di propri progetti artistici ed è considerato uno dei più interessanti musicisti italiani della sua generazione.