Home Chitarra Lezione 29: Accordi a tre parti – Autumn Leaves a tre parti:...

Lezione 29: Accordi a tre parti – Autumn Leaves a tre parti: un accordo per battuta

71
0

In questa serie di studi a tre parti verranno rappresentati alcuni modi di accompagnare un brano usando come “palestra” la struttura armonica di “Autumn leaves“, sicuramente uno dei più abusati standard ma particolarmente adatta per la sua semplicità e la caratteristica di essere basata su accordi (quasi) esclusivamente diatonici.

Partiremo da questo semplicissimo esempio in cui troviamo un unico accordo per battuta (che può essere eseguito anche suonando tutti i quarti) per poi aggiungere di volta in volta il basso in due o in quattro, un secondo accordo per battuta (cambi di posizione, diatonici, dominanti secondarie, cromatici) anche con movimenti del basso in quattro, dove si dovrà prestare particolare attenzione alle diteggiature che troverete indicate. Potete cambiarle, non sono le uniche possibilità naturalmente, ma l’importante è che una volta decise vengano ripetute a lungo e interiorizzate.

Sarà anche possibile modificarle ritmicamente (mantenendo il basso in quarti) e aggiungere avvicinamenti cromatici sul quarto movimento.

(accompagnamento “orchestrale)

(esempio con melodia)

Articolo precedenteSebi Tramontana (Unfolding To Be You)
Articolo successivoClaudio Cojaniz (Orfani)
William Tononi
William Tononi, chitarrista bresciano, diplomato in chitarra classica, inizia a studiare jazz all'inizio degli anni 80, frequenta Siena Jazz nel 1983, Perugia (Berklee) nel 1986, più volte Ravenna (Abercrombie, Hall, Diorio, Metheny, Goodrick...), studia arrangiamento con G.Gazzani, dirige e scrive per una big band locale e collabora con vari musicisti dell'area lombarda. Si occupa di insegnamento da alcuni decenni ed è titolare del sito "www.chitarrajazz.it" dove viene illustrato il suo metodo didattico. Lo studio sulle triadi analizza le possibilità armonico-improvvisative sulla chitarra (e non solo).